Prossimamente: un evento speciale in programma il 14 aprile 2020

La vita ricomincia?

Quando Alida Valli e Fosco Giachetti (una delle coppie romantiche più famose del cinema italiano) girano La vita ricomincia, vogliono raccontare a tutto il mondo che dopo la sciagura ci può essere una ripartenza, se, come dice Eduardo De Filippo in quel film, “tutti capiscono che bisogna fare del bene e si può fare meglio”. Proprio grazie a quel film la Valli fu notata da Alfred Hitchcock, che la chiamò in America per un importante ruolo di colpevole-innocente nel Il caso Paradine. Un personaggio molto simile a quello interpretato per La vita ricomincia, che rappresenta per la famosa attrice un nuovo inizio; lo stesso nuovo inizio che ci auguriamo di vivere a breve anche noi…

Proprio per questo la Kitchenfilm, a conclusione dello streaming gratuito delle sue “cinericette di resistenza”, vi invita al suo evento a sorpresa, un’ultima cinericetta (dal vivo) per parlare insieme degli ingredienti del nostro futuro…

Se volete essere invitati al live della nostra cinericetta basterà inviarci una mail con oggetto: "cinericetta", a: kitchen@kitchenfilm.com scrivendo qual è il film della vostra vita e spiegandoci quali sono gli ingredienti che lo hanno reso tale….

Avete tempo fino al 10 aprile 2020.



Abbiamo chiesto alla nostra esperta di netiquette, Laura Pranzetti Lombardini, di inaugurare questo spazio dedicato ai film che piĆ¹ avete amato raccontandoci quali sono per lei gli 'ingredienti' fondamentali nel cinema ma anche nella vita...

Ascoltate qui la sua cinericetta e scriveteci la vostra.


Il nostro pensiero va alle vittime del Covid-19 e siamo vicini a tutti coloro che stanno combattendo

Kitchen Free - Streaming grautito

La Kitchenfilm #restaacasa e ha deciso di rendere gratuito lo streaming di alcuni suoi film.

Le porte della nostra cucina sono aperte e siete tutti invitati nella nostra casa virtuale ad assaggiare cinema d’autore, documentari e film d’epoca.

I cinema chiudono, i progetti si fermano e anche noi come tanti abbiamo deciso di restare a casa come è giusto e necessario per la nostra salute e quella degli altri.

Kitchen Free
5 ricette
di cine-resistenza





Ingredienti
1 kg di coraggio
2hg di passione
un fondo di speranza
6 hg di curiosità
libertà e amore q.b.
il tutto condito da un pizzico di pazienza

Tempo di degustazione: a piacere

Preparazione
I consigli della Cheffe
Caterina Taricano
Per affrontare il periodo duro e complesso che stiamo vivendo, dovuto all’attuale emergenza sanitaria che ha stravolto le nostre abitudini e portato anche alla chiusura delle sale cinematografiche, la Kitchen Film apre parte della sua library online; perché la cultura non si ferma, anzi diventa il principale strumento di resistenza. Gli amanti della settima arte avranno così la possibilità di scegliere di vedere film di qualità ma senza dover uscire di casa, comodamente seduti sul proprio divano.
La proposta online della Kitchen Film - cinque titoli apprezzati e premiati in diversi festival internazionali - apre infatti una finestra su un cinema che sa andare oltre l’intrattenimento, per proporre storie vere, a volte drammatiche, che raccontano il mondo che viviamo e che cercano le emozioni in uno storytelling nuovo e originale. Il punto di vista è quasi sempre quello delle donne e i film ne condividono comunque spesso lo sguardo.
L’ambientazione è soprattutto europea e l’ambizione è uscire dai confini ristretti, dagli schemi precostituiti per fare emergere la vita nel cinema, proprio come diceva Chantal Akerman. Uno sguardo nuovo e insolito, un cinema che sa raccontare con passione e con rispetto.
Tutto questo è Kitchen Free: perché il cinema è nutrimento dello spirito.

Volete restare informati sulle nostre iniziative?
Le nostre ricette in streaming gratuito
Clicca sul titolo del film o sulla locandina per vederlo subito

Vai al film FÉLICITÉ di Alain Gomis
La forza di una donna per salvare suo figlio

Félicité è una cantante di Kinshasa, una donna libera che lotta contro la fame e un destino che, a dispetto del nome che porta, non le risparmia nulla. La sua vita viene infatti sconvolta quando il figlio di quattordici anni è vittima di un incidente e per salvarlo Félicité dovrà trovare in breve tempo una grossa somma di denaro. Comincia allora una ricerca disperata attraverso la città, un sogno, un incubo, in cui la donna si smarrisce fino a quando non sarà l’amore a riportarla alla realtà.

Vai al film LIBERI DI CORRERE di Pierre Morath
Siamo tutti liberi e libere di correre

Un inno alla libertà di correre, così come alla lunga battaglia che ha portato all’emancipazione femminile anche nello sport. Attraverso Free to run infatti Pierre Morath non racconta solo la storia di una pratica ormai diventata parte delle abitudini della nostra società - ritenuta però eccentrica fino agli anni Sessanta - ma anche il lungo percorso fatto dalle donne per affermare il loro diritto di partecipare.

Vai al film CORNICHE KENNEDY di Dominique Cabrera
Ragazzi che sfidano la paura e loro stessi per emergere

Le avventure di un gruppo di ragazzi che passano l’estate nei pressi di Marsiglia saltando in acqua dalla Corniche Kennedy, una strada che costeggia il mare. Ragazze e ragazzi, spensierati come si può essere a diciotto anni, che ridono sul bordo dei precipizi, sfidano la forza di gravità e le vertigini, fisiche e metafisiche, tuffandosi dall’alto senza paura, al di là degli schemi e le gabbie che segnano il definitivo ingresso nel mondo degli adulti…

Vai al film LE ROSE BLU di E.Piovano, A.Gasco, T.Pellerano
Poesie e isolamento nel carcere femminile

Un film che nasce dall'esperienza del gruppo di lavoro Camera Woman, attivo dalla metà degli anni Ottanta con seminari e stage di cinema-video. Nel 1987 il collettivo realizza un laboratorio di alfabetizzazione visiva all'interno del penitenziario delle Vallette. Di qui la storia di alcune detenute che rivivono le loro vicissitudini e la tragedia dell'incendio, avvenuta nel giugno 1989, nella sezione femminile del carcere, dove molte di loro persero la vita.
La rosa blu non è altro che un simbolo di vita e di libertà, un omaggio del mondo libero.

Vai al film BUON ANNO SARAJEVO di Aida Begic
Affrontare il presente dopo la guerra

In un tempo sospeso tra la dolorosa memoria del passato e un futuro che non riesce a realizzarsi, Rahima e Nedim vivono la loro vita a Sarajevo. La guerra, a loro, ha portato via molto, lasciandoli orfani. Per vivere Rahima, che è la sorella maggiore, lavora, sottopagata, in un ristorante gestito da un tizio losco, mentre Nedim va ancora a scuola. Un giorno però Nedim distrugge il cellulare del figlio di un potente del luogo e questo fatto svelerà scenari insospettati…


Shop

Se desideri scaricare i nostri film e guardarli quando vuoi, vai al negozio per acquistarli.





Kitchenfilm srl, Via Nuova delle Fornaci, 20 - Roma (RM) - 00165
Tel.+39 06 6384741 - E-mail: kitchen@kitchenfilm.com
Part.Iva 04581771005 - CF 05628730011